Chord Diagram: una lettura efficace del commercio internazionale

.

Datavisual Strumenti e Metodologie
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

Il Chord Diagram permette di visualizzare le relazioni tra un insieme di elementi, rappresentandone la complessità e l'intensità. Nel caso in esame gli elementi sono costituiti dalla diverse aree del mondo 1 e le relazioni cosituiscono i rapporti bilaterali in termini di commercio di beni (Fonte: Sistema Informativo Ulisse).

Esplora le aree!
Passa il mouse sugli archi per visualizzare il commercio estero delle diverse aree, oppure esplora le corde e controlla i singoli flussi

1 Le aree considerate si riferiscono al livello ULA8 della Classificazione Paesi Ulisse e comprendono:

  • Europa UE: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito, Cipro, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Slovacchia, Polonia, Slovenia, Bulgaria, Lettonia, Estonia, Croazia, Lituania;
  • Europa Non UE: Islanda, Norvegia, Svizzera, Russia, Turchia, Albania, Moldavia, Repubblica di Macedonia, Ucraina, Montenegro, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Serbia;
  • NAFTA: Canada, Messico, Stati Uniti d'America;
  • America Latina: Costa Rica, Honduras, Trinidad e Tobago, Repubblica Dominicana, Giamaica, Cuba, El Salvador, Guatemala, Nicaragua, Haiti, Panamà, Bahamas, Cile, Perù, Colombia, Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay, Venezuela, Bolivia, Ecuador;
  • Asia: Bangladesh, India, Pakistan, Sri Lanka, Nepal, Afghanistan, Malesia, Singapore, Vietnam, Filippine, Thailandia, Indonesia, Cambogia, Laos, Birmania, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan, Kazakistan, Uzbekistan, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Cina;
  • MENA: Bahrain, Kuwait, Israele, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Georgia, Oman, Armenia, Arabia Saudita, Yemen, Azerbaigian, Iran, Iraq, Libano, Siria, Egitto, Libia, Sudan, Marocco, Tunisia, Algeria;
  • Africa Sub Sahariana: Costa d'Avorio, Ghana, Nigeria, Senegal, Mali, Mauritania, Togo, Burkina Faso, Sierra Leone, Guinea, Benin, Niger, Liberia, Repubblica Democratica del Congo, Sudan del Sud, Gabon, Repubblica Centrafricana, Camerun, Ciad, Angola, Guinea Equatoriale, Eritrea, Etiopia, Somalia, Kenya, Mauritius, Uganda, Zambia, Zimbabwe, Malawi, Burundi, Madagascar, Ruanda, Tanzania, Mozambico;
  • Oceania e Sud Africa: Sudafrica, Australia, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea;
  • Resto del Mondo.