Commercio mondiale di METALMECCANICA: i settori trainanti e frenanti nel secondo trimestre 2016

.

Metalmeccanica Siulisse Trainanti Congiuntura Frenanti Domandamondiale Attualità e Congiuntura

Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!


In base alle informazioni disponibili nel Sistema Informativo Ulisse, nel secondo trimestre 2016 la domanda mondiale di Metalmeccanica 1 misurata in termini di importazioni del campione congiunturale di paesi Ulisse 2 – ha registrato una variazione nei valori in euro del 0.8 % rispetto al corrispondente trimestre 2015 (pari ad un aumento di +10.1 miliardi di euro).

[caption id="attachment_6887" align="alignnone" width="605"] METALMECCANICA: settori trainanti e frenanti commercio mondiale (variazioni tendenziali importazioni mondiali nel periodo Aprile – Giugno 2016; fonte: Sistema Informativo Ulisse) METALMECCANICA: settori trainanti e frenanti commercio mondiale (variazioni tendenziali importazioni mondiali nel periodo Aprile – Giugno 2016; fonte: Sistema Informativo Ulisse)[/caption]

In modo particolare, nello scorso trimestre le importazioni mondiali del settore Automobili, autobus e roulotte (+6.7% in euro rispetto al corrispondente trimestre 2015) sono risultate trainanti il commercio mondiale di Metalmeccanica , con un incremento tendenziale di 9.6 miliardi di euro. Gli altri settori metalmeccanici che hanno offerto i maggiori contributi alla crescita del commercio mondiale nel secondo trimestre 2016 sono, nell'ordine, Parti di computer e altre macchine per ufficio (+4.8% tendenziale in euro, pari a 7.6 miliardi di euro) , Motori ed altre componenti per aerei (+7.7% tendenziale in euro) , Parti ed accessori non elettrici per autoveicoli (+4.7% tendenziale in euro ), Autoveicoli per il trasporto merci (+7.5 % tendenziale in euro).

Di converso, nello scorso trimestre i settori maggiormente “ frenanti ” il commercio mondiale di Metalmeccanica sono stati, nell'ordine, Apparecchiature per le comunicazioni (con una flessione delle importazioni mondiali del 6.7% in euro rispetto al secondo trimestre 2015, pari a -6 miliardi di euro), Tubi in acciaio (-20.3% tendenziale in euro), Navi e imbarcazioni da diporto (-19.5% tendenziale in euro), Macchine utensili per metalli (-15.6% tendenziale in euro), Macchine movimento terra (-11.2% tendenziale in euro).

  • 1 Il macro-settore “Metalmeccanica” qui considerato ricomprende le seguenti industrie:

  • Beni intermedi in metallo
  • Componenti elettroniche

  • Componenti meccaniche ed ottiche

  • Componenti per i mezzi di trasporto

  • Elettrotecnica

  • Strumenti e attrezzature per ICT e servizi

  • Strumenti e attrezzature per l'industria

  • Mezzi di trasporto e per l'agricoltura

  • Macchine e impianti per i processi industriali

  • Impiantistica industriale

2 lI campione congiunturale Ulisse è composto dalle principali economie mondiali. Le loro importazioni superano l’80% del flussi totali di commercio mondiale. Il campione può quindi essere considerato rappresentativo del totale degli scambi internazionali.