Esportazioni 2015 provincia di Milano: Metalmeccanica e Agroalimentare in calo; bene, invece, Chimica e Sistema Moda

.

Chimica Frenanti Ranking Trainanti MENA NAFTA Fashion Metalmeccanica Asia Territori Controllorisultati Agroalimentare Cambio Attualità e Congiuntura
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

L' export della provincia di Milano ha registrato a consuntivo 2015 una leggera flessione dei valori rispetto al 2014 (-1.1% in euro).

[caption id="attachment_6390" align="alignnone" width="499"] Esportazioni 2015 provincia di Milano: tassi di variazione cumulati annui per macro-settore (euro correnti; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Esportazioni 2015 provincia di Milano: tassi di variazione cumulati annui per macro-settore (euro correnti; fonte: Exportpedia)[/caption]

Penalizzanti sono risultati, in modo particolare, le vendite all'estero di Metalmeccanica e di Agroalimentare , in calo rispettivamente di quasi 900 milioni e 150 milioni di euro rispetto al 2014. Per quanto riguarda il settore metalmeccanico , si segnalano, in modo particolare, le flessioni registrate dalle esportazioni provinciali di caldaie, valvole, cuscinetti e di macchine non utensili . Per l' agroalimentare , si evidenziano, invece, le flessioni delle esportazioni provinciali di bevande , formaggi e altri prodotti del latte , oli e grassi e frutta e spezie .

Di converso, l'anno scorso le vendite all'estero di Chimica delle imprese della provincia di Milano hanno registrato in euro un incremento del +5%, pari ad oltre 350 milioni di euro di maggiori ricavi rispetto al 2014. Da segnalare, in particolare, i contributi più positivi da chimica di base (+191 milioni di euro rispetto al 2014), prodotti farmaceutici di base (+141 milioni €) e profumi, cosmetici e altra chimica (+50 milioni €).

Nel 2015 positivi andamenti per l'export provinciale si sono registrati anche nel settore Sistema Moda (+268 milioni di euro rispetto all'anno precedente, pari al +6.0%), grazie soprattutto agli incrementi di abbigliamento (+277 milioni di euro rispetto al 2014) e di gioielleria, orologi e bigiotteria (+72 milioni €).

[caption id="attachment_6391" align="alignnone" width="944"] Esportazioni 2015 provincia di Milano: tassi di variazione cumulati annui per paese di destinazione (euro correnti; fonte: Sistema Informativo Ulisse) Esportazioni 2015 provincia di Milano: tassi di variazione cumulati annui per paese di destinazione (euro correnti; fonte: Exportpedia)[/caption]

L'anno scorso gli USA sono risultati di gran lunga il mercato trainante l'export della provincia di Milano, con un incremento complessivo di 479 milioni di euro. Contributi di segno positivo, nell'ordine, anche da Hong Kong , Cina , Emirati Arabi e Spagna .

Nel 2015 l'export della provincia di Milano diretto al mercato statunitense , consolidatosi come principale destinazione estera, con circa 3.7 miliardi di euro, ha visto i forti incrementi dei settori Chimica (+248 milioni di euro) e Metalmeccanica (+189 milioni €). In particolare, incrementi rilevanti sul mercato USA per l'export provinciale di medicinali e preparati farmaceutici, prodotti chimici di base , prodotti farmaceutici di base ; bene anche prodotti della siderurgia , apparecchiature per le telecomunicazioni e altre macchine per impieghi speciali .

Nel 2015 le crescite dell'export della provincia di Milano sui mercati di Hong Kong (+211 milioni di euro rispetto al 2014) e cinese (+129 milioni €) sono invece riconducibili al settore Sistema Moda , con forti incrementi delle vendite di abbigliamento .

Da segnalare, inoltre, le crescite cumulate dell'export della provincia di Milano rivolte agli Emirati Arabi (+109 milioni di euro rispetto al 2014 a livello complessivo) evidenziate dal settore Metalmeccanica (in particolare: motori, generatori e trasformatori elettrici, apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità, apparecchiature per le telecomunicazioni, macchine di impiego generale, fili e cavi).

Di converso, l'anno scorso Russia (-401 milioni di euro rispetto al 2014), Francia (-233 milioni €) Turchia (-144 milioni €) e Brasile (-139 milioni €) sono risultati i principali mercati frenanti l'export della provincia di Milano. In calo anche le vendite provinciali rivolte a Germania , Olanda , Arabia Saudita e Giappone .