Euro in deprezzamento - III sett. Ottobre

.

Cambio I numeri della settimana
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

La settimana appena chiusa si è caratterizzata per una generale debolezza dell' euro, verso tutte le valute, determinata dalle attese di tassi di interesse sull'euro invariati almeno fino alla seconda metà del 2017. Questa debolezza si è sposata con un dollaro sostenuto, viceversa, da attese di aumenti nei tassi di interesse entro la fine del 2016. Questi fattori hanno portato il cambio del dollaro sotto la soglia di 1.09 dollari per euro. Tassi di cambio delle principali valute Tra le principali valute mondiali, Il f ranco svizzero ha seguito più da vicino la dinamica del dollaro, apprezzandosi nei confronti dell'euro fino ad avvicinarsi al livello di 1.08 franchi per euro. Meno accentuato è stato l'apprezzamento verso l'euro dello Yen e della Sterlina, riflettendo alcuni elementi di debolezza specifici per queste due valute. Tra le altre valute, da segnalare il generale apprezzamento delle valute asiatiche e, soprattutto, delle principali economie emergenti. Particolarmente significativo è l'apprezzamento in atto verso l'euro del Rublo russo e del Real brasiliano ,  che sembrano sempre più convincere i mercati finanziari di aver ormai superato il punto di minino della fase recessiva iniziata nella seconda metà del 2014. Tassi di cambio delle valute mondial