Export italiano di Agroalimentare: le performance nei primi 9 mesi del 2016

La mappa dei settori, mercati e territori trainanti e frenanti le esportazioni italiane di Agroalimentare nel periodo gennaio-settembre 2016

.

Attualità e Congiuntura
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

Nel terzo trimestre del 2016 le esportazioni italiane Agroalimentare hanno registrato un aumento tendenziale pari al +3.4% in euro rispetto al corrispondente periodo 2015, portando la crescita cumulata annua al +2.8% (contro il +2.6% dei primi due trimestri). Qui di seguito viene presentata una analisi dei diversi andamenti a livello di settori, mercati e territori, ricavata dalle info-grafiche disponibili nel sito Exportpedia.

Settori trainanti e frenanti

Esportazioni italiane di Agroalimentare: var. % tendenziali Gennaio – Settembre 2016
(euro correnti) Export Italia di Agroalimentare nel periodo Gennaio-Settembre 2016: Tassi di variazione tendenziali

Fonte: Exportpedia

  • Nei primi 9 mesi del 2016 Bevande , Dolciumi, condimenti e piatti pronti , Oli e grassi , Formaggi e altri prodotti del latte si confermano i principali, settori trainanti l'export italiano del comparto, con le variazioni tendenziali più positive nel periodo gennaio-settembre.

  • Relativamente poco dinamiche , invece, le vendite all'estero di Vino , Pasta, biscotti e altri prodotti da forno , Conserve e succhi di frutta , Carne, pesce e prodotti derivati , Cereali e ortaggi e Carta e cartone .

Mercati trainanti e frenanti

Esportazioni italiane di Agroalimentare: var. % tendenziali Gennaio – Settembre 2016
(euro correnti) Export Italia di Agroalimentare nel periodo Gennaio-Settembre 2016: Tassi di variazione tendenziali

Fonte: Exportpedia

  • Nei primi 9 mesi del 2016 Spagna , Olanda , Grecia (in miglioramento nell'ultimo trimestre), Repubblica Ceca , Romania , Danimarca e Giappone principali mercati trainanti l'export italiano di Agroalimentare; in crescita anche le vendite in Germania , Francia , Belgio (in miglioramento nell'ultimo trimestre), Svizzera , Regno Unito , Polonia , Svezia , Stati Uniti , Canada e Australia (in miglioramento).

  • Ancora negativi , invece, i risultati tendenziali annui in Cina ; stazionari , infine, quelli in Austria .

Territori trainanti e frenanti

Esportazioni italiane di Agroalimentare: var. % tendenziali Gennaio – Settembre 2016
(euro correnti) Export Italia di Agroalimentare nel periodo Gennaio-Settembre 2016: Tassi di variazione tendenziali

Fonte: Exportpedia

  • Nei primi tre trimestri del 2016 l'export italiano di Agroalimentare ha visto positive performance in particolare per Veneto (in miglioramento nell'ultimo trimestre), Friuli Venezia Giulia , Marche e Umbria (entrambi i territori in miglioramento nel terzo trimestre), Molise , Calabria e Sicilia (anch'essi in miglioramento).

  • In calo , invece, le vendite all'estero di Agroalimentare delle imprese localizzate in Liguria , Valle d'Aosta , Lazio , Puglia e Sardegna