Gli effetti del crollo del petrolio: prezzi delle termoplastiche in netto calo nel IV trimestre 2015

.

Commodity Congiuntura Prezzi Prezzi Commodity
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

Mentre le quotazioni del petrolio sono scese sotto i 30 $/barile, ai minimi storici dal 2003, anche i prezzi internazionali delle termoplastiche sembrano risentire degli effetti del crollo del greggio .

[caption id="attachment_6193" align="aligncenter" width="809"] Indici di prezzo in euro (2013=100). Fonte: Sistema Informativo Ulisse Indici di prezzo in euro (2013=100)[/caption]

I dati ricavati dal Sistema Informativo Ulisse (http://www.siulisse.it/analytics/query/282136/) segnalano, nel IV trimestre 2015, prezzi in netto calo per quasi tutte le principali termoplastiche.

In particolare i polimeri della famiglia del polietilene ( HDPE, LDPE, LLDPE ) e del polistirene , oltre a polipropilene , propilene e PET, registrano le riduzioni maggiori rispetto al trimestre precedente, con tassi di variazione che oscillano dal -9.3% del PET, fino ad arrivare a -12.5% per il polietilene ad alta densità.

[caption id="attachment_6219" align="aligncenter" width="809"] Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al III trim 2015 Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al III trim 2015[/caption]

Riduzioni inferiori, ma comunque significative, per le altre principali termoplastiche, mentre appaiono in controtendenza – con variazioni di segno positivo - polimeri acrilici e altre poliammidi (diverse da -6, -11, -12, -6.6, -6.9, -6.10 e -6.12), che segnano rispettivamente +0.3% e +1.8% rispetto al III trimestre 2015.

 

Considerando l'andamento tendenziale, ovvero rispetto al IV trimestre 2014, il quadro appare simile, nonostante i forti rincari registrati nel periodo aprile-giugno 2015 che hanno riguardato, in particolare, HDPE, LDPE e LLDPE.

[caption id="attachment_6220" align="aligncenter" width="809"] Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al IV trim 2014 Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al IV trim 2014[/caption]

Nell'ordine:

  • PET ( -12.8% );

  • polistirene ( -12.7% );

  • polistirene espanso ( -12% );

  • propilene ( -10% );

  • polipropilene ( -8.8% );

  • polimeri acrilici (-7% );

  • poliammide -6, -11, -12, -6,6, -6,9, -6,10 o -6,12 ( -6.9% );

hanno mostrato nel IV trimestre 2015 le maggiori riduzioni rispetto allo stesso periodo del 2014, mentre appaiono in aumento policarbonati, polivinilcloruro e altre poliammidi .

 

Osservando il quadro complessivo delle importazioni europee di termoplastiche in forme primarie, l'unico polimero tra quelli maggiormente acquistati dalle imprese europee a mostrare qualche segnale di tensione sembra essere il polivinilcloruro , visto il peso relativamente poco significativo del cluster altre poliammidi e la sostanziale stabilità (appena +1.1% rispetto al IV trimestre 2014) dei policarbonati.

[caption id="attachment_6206" align="aligncenter" width="969"] Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al IV trim 2014. La dimensione dei rettangoli è proporzionale al valore delle importazioni UE28 Andamenti IV Trimestre 2015: variazioni % in euro rispetto al IV trim 2014. La dimensione dei rettangoli è proporzionale al valore delle importazioni UE28[/caption]