Gli effetti della Grande Recessione sulle esportazioni italiane: focus Metalmeccanica

.

Frenanti GrandeRecessione Trainanti Commodity MENA NAFTA Automotive Europa Strumentali Metalmeccanica Asia Territori Cambio Attualità e Congiuntura
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

L'analisi delle esportazioni italiane di consuntivo 2015 confrontate con dell'inizio della Grande Recessione, segnala il comparto Metalmeccanica come tra i più colpiti . L'anno scorso, infatti, i livelli del nostro export (misurati a prezzi costanti) non avevano ancora recuperato quanto realizzato nel 2008.

[caption id="attachment_6453" align="alignnone" width="685"] Esportazioni italiane di Metalmeccanica per province: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia) Esportazioni italiane di Metalmeccanica per province: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia)[/caption]

I territori più colpiti risultano quelli delle province di Milano e Monza Brianza , Udine , Taranto , Frosinone , Napoli , Terni , che nel periodo 2008-2015 hanno registrato le performance più negative in termini di variazioni nelle esportazioni di Metalmeccanica.

In positiva controtendenza rispetto al risultato complessivo figurano, invece, i risultati delle province di Torino , Arezzo , Potenza , Lodi : esse si sono caratterizzate come i territori trainanti ” l'export italiano di Metalmeccanica, registrando le migliori performance in termini di variazione delle proprie esportazioni settoriali. Da segnalare anche i contributi positivi provenienti, nell'ordine, dalle esportazioni delle province di Bologna , Padova , Massa-Carrara , Varese , Modena .

[caption id="attachment_6454" align="alignnone" width="663"] Esportazioni italiane di Metalmeccanica per settori: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia) Esportazioni italiane di Metalmeccanica per settori: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia)[/caption]

Tra il 2008 e il 2015 i livelli delle esportazioni italiane di Metalmeccanica hanno mostrato performance particolarmente positive soprattutto nell'ambito di Autoveicoli , Elettrotecnica motori e distribuzione , Aerei , Strumenti di misura , Metalli non ferrosi , Prodotti in gomma , che hanno registrato aumenti a prezzi costanti superiori al 5%. Positivi andamenti anche per Caldaie, valvole, cuscinetti e altra Meccanica varia .

Di converso, i comparti più colpiti dagli effetti della Grande Recessione risultano quelli di Macchine utensili , Macchine non utensili , Macchine agricole , Elettrotecnica cavi e quadri elettrici , Acciaio e Tubi in acciaio , Bulloni, pentole e altri prodotti in metallo .

[caption id="attachment_6455" align="alignnone" width="955"] Esportazioni italiane di Metalmeccanica per mercati di destinazione: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia) Esportazioni italiane di Metalmeccanica per mercati di destinazione: variazioni % 2008-2015 (prezzi costanti; fonte: Exportpedia)[/caption]

Nel periodo 2009-2015 andamenti particolarmente penalizzanti l'export italiano di Metalmeccanica hanno caratterizzato tutti i principali mercati dell' area UEM ( Germania , Francia , Spagna , Belgio , Austria , Olanda su tutti). Da segnalare, inoltre, la contrazione dei livelli esportati dalle imprese di Metalmeccanica sui mercati di Emirati Arabi , Russia , Romania , e, in misura minore, Polonia .

Hanno parzialmente controbilanciato la performance complessiva le vendite italiane di Metalmeccanica dirette ai mercati di Stati Uniti , Cina , Svizzera , Turchia , Ungheria , Repubblica Ceca e Algeria : essi risultano, infatti, i principali mercati trainanti le esportazioni italiane di Metalmeccanica nel periodo 2009-2015. Da segnalare anche le variazioni complessivamente positive registrate dal nostro export settoriale sui mercati di Regno Unito e Arabia Saudita .