Il commercio mondiale di MACCHINE AGRICOLE E PER GIARDINAGGIO

Il commercio mondiale al 2016 e la mappa delle opportunità mercati mondiali 2017-2020

.

Metalmeccanica Premiumprice Marketselection Mercati Analisi Mercati Esteri
Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

Nel decennio in corso il settore delle MACCHINE AGRICOLE E PER GIARDINAGGIO sta evidenziando valori record a livello internazionale…

Nel quinquennio 2011-2015 il commercio mondiale del settore ha registrato andamenti particolarmente positivi, con un incremento medio annuo del +6.8% nei valori in euro1. Nel 2016 il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio sta evidenziando, invece, un rallentamento: sulla base dei dati congiunturali relativi ai primi tre trimestri, a consuntivo d'anno ci si attende nei valori in euro una leggera contrazione (-2.9%) della domanda mondiale del settore2.

.. crescita riconducibile soprattutto ai segmenti “premium-price”.

Il valore del commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio di fascia Alta e Medio Alta di prezzo ha registrato forti incrementi, passando dai 14.8 miliardi di euro della media 2010-2011 ai quasi 27 miliardi di euro della media 2015-2016 (+12.8% medio annuo). I maggiori contributi alla crescita del commercio mondiale sui segmenti Premium sono derivati, nell'ordine, dai comparti Trattori (+5.93 miliardi di euro, pari al +11.7% medio annuo), Tosaerba (+1.62 miliardi di euro, pari a ben il +33% medio annuo) e Mietitrici-trebbiatrici (+0.83 miliardi di euro, pari al +11.2% medio annuo)3. La crescita della domanda di Macchine Agricole e per Giardinaggio sui segmenti premium-price trainata dai mercati di Europa (+5 miliardi di euro nell'ultimo quinquennio di importazioni di prodotti del settore sui segmenti premium)4, Nord America - USA e Canada - con 4.7 miliardi di euro di maggiori importazioni di prodotti del settore delle fasce Alta e Medio Alta di prezzo, Australia (+412 milioni di euro), Cina (+222 milioni di euro).

Le previsioni per il 2017 indicano una ripresa della domanda mondiale...

Le previsioni formulate da StudiaBo a partire dallo scenario del Fondo Monetario Internazionale evidenziano una crescita del +5.3% nei valori in euro per il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio. Dinamiche di aumento sono previste in maniera diffusa a tutti i comparti del settore . Dal comparto Trattori (+5% nei valori in euro) i maggiori contributi in termini di incrementi (+809 milioni di euro) nel valore del commercio mondiale5.

.. attesa consolidarsi nel periodo 2018-2020.

Nel successivo triennio si prevede un ritmo di crescita medio annuo del +5.8% in euro per il commercio mondiale di Macchine Agricole e da Giardinaggio. I maggiori contributi alla crescita arriveranno ancora una volta dal commercio mondiale del comparto Trattori (+5.8% medio annuo, nel periodo 2018-2020, nei valori in euro), con un incremento atteso complessivamente di oltre 3 miliardi di euro6. Nel periodo 2017-2020 i maggiori contributi alla crescita della domanda di Macchine Agricole e per Giardinaggio sono attesi derivare – nell'ordine - dai mercati di Stati Uniti (+1.4 miliardi di euro, pari al +5.2% medio annuo), Francia (+808 mln €, pari al +4.3% m.a.), Ucraina (+641 mln €, pari al +12.4% m.a.), Germania (+539 mln €, pari al +3.8% m.a.), Russia (+512 mln €, pari al +7.4% m.a.). Favorevoli andamenti sono previsti anche per le importazioni del settore attivate dai mercati di:
  1. Europa: le maggiori crescite previste nell'ordine da Regno Unito, Polonia, Turchia, Olanda, Danimarca, Ungheria, Spagna, Austria, Lituania, Romania, Svezia;
  2. Extra-Europa: le maggiori crescite previste nell'ordine da Canada, Messico, Giappone, Kazakistan, N-Zelanda, Indonesia, Birmania, Vietnam, Filippine, Algeria.


1.Si segnala come trainante il comparto Trattori, con un incremento del commercio mondiale complessivamente pari a 5.1 miliardi di euro nel periodo 2011-2015. Sono risultati in significativo aumento nel periodo 2011-2015 anche gli scambi mondiali di Tosaerba (+1 miliardo di euro), Mietitrici-trebbiatrici (+803 milioni di euro), Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+718 milioni di euro), Sradicatori, abbeveratoi (+676 milioni di euro).

2. Dinamiche negative sono attese contrassegnare, in particolare, i consuntivi d'anno del comparto Trattori (-4.3% nei valori in euro nella media del 2016, dopo il +7.4% medio annuo del periodo 2011-2015), con una riduzione del commercio mondiale stimata complessivamente in 719 milioni di euro. Contributi di segno negativo hanno caratterizzato anche il commercio mondiale di Mietitrici-trebbiatrici (-3.3% in euro, dopo il +5.8% medio annuo del periodo 2011-2015) e, soprattutto, di Macchine ed apparecchi per la preparazione di mangimi per animali (-10.1% in euro, dopo il +8.5% medio annuo del periodo 2011-2015). Di converso, hanno mostrato variazioni positive anche quest'anno gli scambi mondiali in euro di Altre macchine per la raccolta e la trebbiatura dei prodotti agricoli (+3.3%, dopo il 8.3% medio annuo del periodo 2011-2015), Macchine ed apparecchi per l'avicoltura (+2.8%, dopo il 4.9% medio annuo del periodo 2011-2015), Macchine per la raccolta delle patate (+4.8%, dopo il +0.7% medio annuo del precedente quinquennio), Tosaerba (+0.4%, dopo il +6.4% medio annuo del precedente quinquennio), Scarificatori, coltivatori, estirpatori, zappecavallo, sarchiatrici e zappatrici (+0.8%, dopo il +5.1% medio annuo del precedente quinquennio) e Macchine e apparecchi per la trebbiatura (+3.4%, in parziale recupero dopo il -3.9% medio annuo del periodo 2011-2015).

3. Sradicatori, abbeveratoi (+13.3% medio annuo in euro), Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+13.1%), Presse da paglia o da foraggio (+15.5%), Altre macchine per la raccolta e la trebbiatura dei prodotti agricoli (+18.3%) sono risultati altri comparti che hanno offerto contributi particolarmente positivi alla crescita del commercio mondiale di fascia Alta e Medio Alta di prezzo nell'ultimo quinquennio.

4. Tra i mercati europei si segnalano, per incrementi delle importazioni del settore di fascia Alta e Medio Alta di prezzo nell'ultimo quinquennio, nell'ordine: Francia (+1.2 miliardi di euro) Germania (+0.7 mld €), Regno Unito (+0.3 mld €); Turchia, Spagna, Ungheria, Bulgaria, Ucraina, Polonia (ciascuno con incrementi pari a 0.2 miliardi di euro).

5. Nel dettaglio, a livello di principali comparti, per il commercio mondiale dell'anno prossimo si prevede: crescite particolarmente dinamiche, superiori al +5% nei valori in euro, da Seminatrici di precisione a comando centrale (+8.3%), Macchine e apparecchi per l'avicoltura (+7.1%), Sradicatori, abbeveratoi (+6.8%) e da Mietitrici-trebbiatrici (+6.1%); crescite sostenute, superiori al +4% nei valori in euro, anche per Apparecchi meccanici per annaffiare, per l'agricoltura o l'orticoltura (+4.8%) e da Tosaerba (+4.5%).

6. Per gli altri comparti, nel periodo 2018-2020 si prevedono crescite particolarmente dinamiche da Seminatrici di precisione a comando centrale (+8.3% medio annuo in euro), Macchine ed apparecchi per l'avicoltura (+7.2%), Sradicatori, abbeveratoi (+6.9%) Mietitrici-trebbiatrici (6.1%).