La Farmaceutica traina l'export italiano 2017-2018: casi di eccellenza a livello provinciale

Diffuse performance di crescita delle esportazioni a livello di territori e paesi di destinazione

.

Mercati Salute Export Territori Trainanti Congiuntura Chimica Datavisual Marketing internazionale

Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!

Le vendite all’estero di prodotti farmaceutici made in Italy continuano ad essere in significativa crescita: nel primo trimestre dell’anno l’export settoriale ha, infatti, evidenziato un nuovo punto di massimo nel valore cumulato su base annua (23.3 miliardi di euro, secondo i dati ISTAT rielaborati da StudiaBo), con un incremento tendenziale di 545 milioni di euro.
Tale performance positiva fa seguito ad un 2017 nel quale l’aumento complessivo dell’export italiano di farmaci era stato di oltre 3.4 miliardi di euro.

I dati del 1° trimestre confermano la farmaceutica come settore trainante la crescita dell'export di numerose province.

I casi settoriali più rilevanti nel periodo 2017-2018 in termini di incrementi dei flussi commerciali per provincia e mercato di destinazione sono documentati nella seguente tabella e, per maggiore dettaglio, analizzabili attraverso il sito Exportpedia1.

Export Italia di Farmaci: Principali flussi per incrementi in valore nel 2017-2018

Delta (milioni euro)
Provincia Mercato 1°Trim. 2018 Anno 2017 Ultimi 5 Trim.
Milano Stati Uniti +80.3 +566.8 +647.1
Monza-Brianza Irlanda +111.9 +498.4 +610.3
Milano Svizzera +197.5 +196.1 +393.6
Roma Stati Uniti +20.6 +278.0 +298.7
Firenze Francia +90.1 +206.9 +297.1
Firenze Stati Uniti +73.4 +165.1 +238.5
Frosinone Stati Uniti +95.4 +36.5 +131.9
Latina Giappone +45.6 +85.2 +130.8
Elaborazioni StudiaBo su dati ISTAT

Milano, Monza-Brianza, Firenze, Roma, Latina e Frosinone le province best-performers.

Si evidenziano, in particolare, i seguenti casi di eccellenza:

  • le vendite dalla provincia di Milano con riferimento ai flussi diretti verso Stati Uniti (+647.1 milioni di euro negli ultimi 15 mesi, di cui 80.3 milioni evidenziati nel trimestre più recente) e Svizzera (con vendite cresciute di circa 394 milioni di euro negli ultimi 5 trimestri, di cui ben 198 milioni solo negli ultimi tre mesi);
  • le vendite dalla provincia di Monza-Brianza dirette in Irlanda, cresciute di oltre 610 milioni di euro negli ultimi 5 trimestri (dopo un incremento complessivo di quasi 500 milioni l’anno scorso, nel primo trimestre di quest’anno si è registrato un ulteriore aumento tendenziale di circa 112 milioni di euro);
  • l’export della provincia di Roma (riconducibile tipicamente al comprensorio di Pomezia), che evidenzia un incremento complessivo nel periodo 2017-2018 (1° trimestre) di circa 300 milioni di euro verso il mercato statunitense;
  • le vendite all’estero dalla provincia di Firenze, con particolare riferimento ai mercati di Francia (+297 milioni di euro negli ultimi 5 trimestri) e Stati Uniti (+239 milioni di euro);
  • le esportazioni delle province di Latina verso il Giappone (con aumenti negli ultimi 15 mesi complessivamente di 131 milioni di euro, di cui 46 milioni nell’ultimo trimestre) e di Frosinone sul mercato statunitense (con un aumento complessivo nel periodo 2017-2018 di oltre 130 milioni di euro, di cui ben 95.4 milioni nel trimestre più recente).

La numerosità della casistica di crescita a livello territoriale tende, quindi, a rappresentare una evidente conferma di competitività del Sistema Salute italiano, e del settore della farmaceutica in particolare2.


(1) Di seguito sono riportate le treemap, ricavate dal sito Exportpedia, dei mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci delle province di Milano, Monza-Brianza, Firenze, Roma, Latina e Frosinone, relative ai tassi di variazione tendenziali del 1° trimestre 2018. La dimensione dei diversi rettangoli è proporzionale all’importanza del mercato; i colori dei rettangoli indicano la dinamica dei diversi mercati: in crescita (colore verde), in calo (colore rosso), oppure stabile (colore giallo).

Export provinciale di Farmaci per mercato di destinazione: var. % tend. 1° Trimestre 2018

Milano      Monza-Brianza
Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Milano Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Monza-Brianza

Firenze      Roma
Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Firenze Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Roma

Latina      Frosinone
Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Latina Mercati di destinazione delle esportazioni di Farmaci della provincia di Frosinone

(2) Si veda in merito l’analisi sulla competitività internazionale del settore farmaceutico italiano documentata da StudiaBo nell'articolo "L'ottima salute della farmaceutica italiana".

Registrati e iscriviti alla Newsletter

Per ricevere un aggiornamento settimanale dei temi in evidenza di UlisseMag e per accedere e scaricare due contenuti esclusivi: i report Exportpedia (schede mercato per il monitoraggio risultati export territoriale) e i grafici del tool Tassi di Cambio sull'andamento di 120 valute mondiali.

Iscriviti