Macchine e Impianti: conferme di tassi di crescita a due cifre per il mercato USA nel 4° trimestre 2014

.

Metalmeccanica Siulisse NAFTA Congiuntura Mercati Controllorisultati Analisi Mercati Esteri

Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!


Nel quarto trimestre 2014 il mercato statunitense di Macchine e Impianti per i processi industriali ( Macchine per cartiere, Macchine per la lavorazione dei metalli, Macchine utensili per metalli, Macchine utensili per materiali duri, Macchine per estrusione, Macchine tessili, Macchine alimentari, Macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio, Macchine per la stampa ed editoria, Altre macchine per impieghi speciali ) ha confermato i segnali di forte accelerazione già evidenziati nei precedenti due trimestri.

I dati di commercio estero di fonte US Census Bureau - raccolti da StudiaBo nell'ambito del Sistema Informativo Ulisse - documentano, infatti, come nel periodo ottobre-dicembre 2014 le importazioni USA di Macchine e Impianti abbiano registrato una crescita tendenziale del +20.4% in euro . Si tratta di una conferma dell'andamento particolarmente positivo già evidenziato nel semestre precedente, che aveva mostrato incrementi tendenziali a due cifre.

Se è pur vero che la svalutazione dell'euro nei confronti del dollaro (prossima agli 8 punti percentuali nel quarto trimestre 2014 rispetto al corrispondente periodo 2013) ha senz'altro favorito la crescita dei valori in euro nell'ultimo trimestre dell'anno scorso, questi risultati confermano la ritrovata dinamicità del mercato USA di Macchine e Impianti (al secondo posto al mondo - dietro la Cina - in termini di importazioni complessive 2014, con 20.7 miliardi di euro).

Macchine e Impianti: Importazioni degli Stati Uniti (variazioni tendenziali in euro, fonte: SI Ulisse)

Contestualmente, nel periodo ottobre-dicembre 2014 le importazioni dall'Italia di Macchine e Impianti degli Stati Uniti hanno saputo evidenziare una dinamica di crescita decisamente positiva, superiore al +17% nei valori in euro rispetto al corrispondente trimestre 2013. Si tratta, anche in questo caso, di un ulteriore consolidamento del ritmo di crescita, che dovrebbe aver consentito alle vendite provenienti dall'Italia di chiudere il 2014 - per la prima volta  - al di sopra della soglia di 1.4 miliardi di euro nei flussi annui verso gli Stati Uniti di Macchine e Impianti.