Sistema Casa: i mercati di Nord America ed Estremo Oriente trainano la domanda di prodotti di qualità

.

Asia Casa Premiumprice NAFTA Cambio Analisi Mercati Esteri

Accedi con il tuo account per utilizzare le funzioni stampa migliorata (pretty print) e includi articolo (embed).
Non sei ancora registrato? REGISTRATI!


Il commercio mondiale di Prodotti finiti per la casa ( Mobili, Elettrodomestici, Elettronica di consumo, Illuminotecnica, Arredo tavola, Tessile casa ) sta evidenziando negli ultimi anni un processo di upgrading qualitativo dei prodotti scambiati a livello internazionale. In particolare, in base ai dati del sistema informativo Ulisse, il peso sulla domanda mondiale di prodotti di fascia alta di prezzo (che c omprende i flussi con un premium-price posizionato sul quintile maggiore della distribuzione dei prezzi ) è cresciuto dal 6.5% del 2007 al 9.7% del 2012. In termini di giro d'affari, si è passati da valori pari a 25.8 miliardi di euro di importazioni mondiali nel 2007 a 45.2 miliardi di euro nel 2012. Motori di tale performance di crescita della domanda sono stati i mercati “ ricchi ” e “ nuovi ricchi ” al di fuori dell'Europa. Nell'ultimo quinquennio la quota delle importazioni di fascia alta di prezzo dei mercati extra-UE è passata, infatti, dal 45.9% del 2007 al 63.6% del 2012: in sostanza, se cinque anni prima i mercati extra-UE pesavano per meno della metà sulla domanda mondiale di prodotti “premium-price”, il loro peso è arrivato l'anno scorso ad essere pari a quasi due terzi del totale. Le principali aree di mercato extra-UE che nell'ultimo quinquennio sono maggiormente cresciute sulla fascia alta di prezzo sono il Nord America e il Far East asiatico . Domanda mondiale di Sistema Casa di Fascia Alta di prezzo (dati 2012; fonte: Sistema Informativo Ulisse)

Mercati “ricchi” extra-UE da monitorare: Stati Uniti e Canada

Il mercato “ricco” per eccellenza a livello mondiale sono gli Stati Uniti , che nel 2012 hanno attivato i maggiori flussi di importazioni di Prodotti finiti per la Casa di fascia alta di prezzo, pari a 5.3 miliardi di euro, in crescita di quasi 3 miliardi di euro rispetto ad appena cinque anni prima. I maggiori contributi a tale performance di crescita della domanda di fascia alta di prezzo sono derivati dai comparti Elettronica di consumo , Elettrodomestici per la casa e Lampadari e apparecchi di illuminazione. Oltre agli Stati Uniti, vanno evidenziati gli incrementi registrati nell'ultimo quinquennio sulla fascia alta di prezzo dal mercato del Canada (2.2 miliardi di euro di importazioni di fascia alta nel 2012), attestatosi nel 2012 al 6° posto assoluto tra i mercati mondiali di Prodotti finiti per la casa di maggiore qualità. Incrementi molto sostenuti delle importazioni di fascia alta hanno riguardato Mobili, materassi e elementi d'arredo per la casa , Elettrodomestici per la casa ed Elettronica di consumo .

Mercati “ricchi” extra-UE da monitorare: Cina, Hong Kong e Giappone

Il mercato che nell'ultimo quinquennio ha evidenziato i maggiori incrementi nelle importazioni di Prodotti finiti per la casa di fascia alta di prezzo è, tuttavia, la Cina . In appena cinque anni le importazioni cinesi di fascia alta di prezzo hanno registrato aumenti pari a 3.3 miliardi di euro, arrivando a posizionarsi nel 2012 al terzo posto assoluto, dopo gli Stati Uniti e la Germania, tra i principali mercati mondiali di Prodotti finiti per la casa di maggiore qualità. La crescita delle importazioni cinesi di fascia alta di prezzo ha caratterizzato in primis il comparto dell' Elettronica di consumo , ma ha riguardato la gran parte delle famiglie merceologiche del Sistema Casa: dai Mobili agli Elettrodomestici , dai Lampadari agli Articoli vari per la casa . Se a questi flussi si aggiungono anche quelli di Hong Kong (1.4 miliardi di euro di importazioni di fascia alta nel 2012), si arriverebbe ad un livello di importazioni di prodotti di qualità superiore anche a quello del mercato statunitense. Va inoltre evidenziata l'importanza del Giappone (2.3 miliardi di euro di importazioni di fascia alta nel 2012), 5° mercato mondiale di Prodotti finiti per la casa di qualità, che è risultato nell'ultimo quinquennio in significativo miglioramento (+1.5 miliardi di euro, in termini di incrementi delle importazioni di fascia alta di prezzo tra il 2007 e il 2012), grazie ai forti aumenti registrati nell'ambito di Elettronica di consumo , Elettrodomestici per la casa , Articoli vari per la casa . Alla luce di tali andamenti, si reputa, quindi, fondamentale per le imprese italiane di Prodotti finiti per la casa di qualità riuscire a monitorare le dinamiche di crescita dei mercati internazionali, soprattutto quelli extra-UE, non soltanto in termini di volumi ma anche e soprattutto in termini di composizione qualitativa della domanda, orientando le proprie strategie di marketing e sviluppo commerciale verso quei mercati che appaiono maggiormente ricettivi in termini di premium-price .